pillole di fotografia – Alessandra Martina Fotografa

pillole di fotografia

You are currently browsing posts of the "pillole di fotografia" category.

Le folle

Ama le folle: le folle sono un’occasione per scattare estremamente vicino e senza essere visti o eccessivamente notati. Le folle si muovono veloci e la gente è troppo impegnata a camminare e a districarsi per accorgersi della nostra macchina fotografica, le foto “rubate” sono meravigliose per spontaneità e tempismo!

Fumetti

Fotografare il più spesso possibile è fondamentale per ogni fotografo, ma ci sono momenti, o periodi, in cui l’ispirazione non arriva… Se è vero che in certi casi è meglio non forzare la creatività, esistono modi di alimentare l’ispirazione. Non dimenticare arti più recenti e “commerciali”, come i fumetti, in cui la composizione delle tavole, l’uso della prospettiva e delle luci è ...

Punti di vista

A volte fare una bella fotografia è solo questione di punti di vista. Lo stesso soggetto che una foto frontale non riuscirebbe a valorizzare, può diventare estremamente interessante se osservato da una prospettiva inconsueta secondo una visione che ne dia un volto inaspettato. Uno di questi punti di vista “speciali” è quello zenitale, dall’alto verso il basso. Nasce per cogliere ...

Spontaneità

Scatta al riparo: scattare da dietro finestre, angoli. oggetti, spesso ci mette in una posizione di sicurezza, al riparo e quasi nascosti allo sguardo dei nostri soggetti. Questa condizione diviene ottima per cogliere quei momenti capaci di raccontare un’intera scena con spontaneità e originalità.

Sperimentare

Sperimenta: fotografa anche tutto ciò che non ti piace. Potrai avere delle conferme ed eliminare ogni sorta di preconcetto, ma anche avere delle sorprese.  Questo esercizio ti aiuterà a capire bene la tua identità, chi sei e cos’è per te la fotografia. Esplorare significa abbandonare i luoghi sicuri e le proprie certezze e ciò ti permetterà di crescere ed individuare la strada migliore.

Per sviluppare l’occhio

La fotografia riesce a cambiare il nostro modo di percepire il mondo che ci circonda. Attraverso la fotografia, senza nemmeno accorgercene, insegniamo ai nostri occhi a notare colori, forme, volti, materiali e luci che altrimenti apparirebbero invisibili. Fotografare significa mettersi alla ricerca della bellezza in tutte le sue forme.

Il gatto

Nel corso del 1870, il fotografo di Brighton Harry Pointer (1822-1889) divenne famoso per una serie di cartoline che avevano come soggetto i suoi gatti. Pointer cominciò a scattare fotografie convenzionali di gatti a riposo, mentre bevevano latte o dormivano, ma presto si specializzò nel fotografarli in una varietà di pose mettendoli in ambienti che potessero creare un’immagine ...