biancoenero – Alessandra Martina Fotografa

biancoenero

You are currently browsing posts of the "biancoenero" tag.

Punti di vista

A volte fare una bella fotografia è solo questione di punti di vista. Lo stesso soggetto che una foto frontale non riuscirebbe a valorizzare, può diventare estremamente interessante se osservato da una prospettiva inconsueta secondo una visione che ne dia un volto inaspettato. Uno di questi punti di vista “speciali” è quello zenitale, dall’alto verso il basso. Nasce per cogliere ...

Spontaneità

Scatta al riparo: scattare da dietro finestre, angoli. oggetti, spesso ci mette in una posizione di sicurezza, al riparo e quasi nascosti allo sguardo dei nostri soggetti. Questa condizione diviene ottima per cogliere quei momenti capaci di raccontare un’intera scena con spontaneità e originalità.

La fotografia ha 180 anni

Al Mart, esposti per la prima volta, preziosi albi illustrati provenienti dall’archivio personale di Italo Zannier, intellettuale, docente e fotografo, dalla pre-fotografia, all’archeologia fotografica, tra incisioni e dagherrotipi, si giunge alle sperimentazioni contemporanee.   L’esposizione indaga gli interessi del professor Zannier: da un lato ...

Storia di una fotografia: Sbarco in Normandia

6 giugno 1944. Sbarco in Normandia Tra le numerose fotografie del D-day, quelle di Robert Capa sono sicuramente le più conosciute. Questa in particolare, fu uno dei pochi fotogrammi scampati all’errore di laboratorio, gli altri furono bruciati. Pare che Capa durante i primi momenti dello sbarco scattò 4 rullini 35mm da 36 pose (144 scatti) e probabilmente anche dei rulli da 120 (medio ...

Storia di una fotografia: Henri Cartier-Bresson

Storia di una fotografia: Il tempismo è davvero tutto, ma per i fotografi come Henry Cartier-Bresson avere tempismo significa cogliere un istante dal flusso del tempo che scorre. Significa trovare quello che lui chiamava l’”istante decisivo”. Cartier-Bresson camminava dietro la stazione ferroviaria Gare Saint Lazare di Parigi, quando vide questa passerella di fortuna sopra una pozza; notò ...

Storia di una fotografia: Dorothea Lange

Storia di una fotografia: Dorothea Lange svolgeva un’intensa opera di ricognizione tra i disoccupati, i senzatetto e i migranti della California per monitorare la crisi economica. Nel marzo del 1936 vide un cartello che segnalava un campo di raccoglitori di piselli nel New Jersey; inizialmente resistette alla tentazione di fermarsi, ma qualcosa le fece cambiare idea e si trovò davanti ...

indimenticabili

Alcuni attimi della nostra vita rimarranno indelebili nei nostri cuori, alcuni di questi non sono avvenimenti importanti, sono momenti secondari, un po’ banali, a cui non prestiamo troppa attenzione. Ho iniziato a fotografare per fermare proprio questi attimi, per cogliere nella spontaneità di un gesto un’emozione.Marika mi hai riempito la vita di questi attimi… con i tuoi ...