Blog – Pagina 3 – Alessandra Martina Fotografa

Storia di una fotografia: Sbarco in Normandia

6 giugno 1944. Sbarco in Normandia Tra le numerose fotografie del D-day, quelle di Robert Capa sono sicuramente le più conosciute. Questa in particolare, fu uno dei pochi fotogrammi scampati all’errore di laboratorio, gli altri furono bruciati. Pare che Capa durante i primi momenti dello sbarco scattò 4 rullini 35mm da 36 pose (144 scatti) e probabilmente anche dei rulli da 120 (medio ...

happy food

La brigata Kioo Studio & Alessandra Martina Fotografa vi propone un menù completo! 👩‍🍳 antipasto: inventiamo e realizziamo le ricette 🍽 primo: impiattiamo 📸 secondo: fotografiamo 🎂 e dulcis in fundo… pubblichiamo sul web e sui social!

Storia di una fotografia: Eliott Erwitt

Sono davvero pochi i fotografi che come Eliott Erwitt sanno farci ridere della vita di un cane, o di un essere umano. Erwitt ha un modo tutto suo, un po’ folle, di guardare gli animali e i loro padroni. Passa accanto a quest’uomo, o è una donna?, seduto su un gradino con i suoi bulldog: uno è ingrugnato e se ne sta per conto suo, l’altro è appollaiato sul suo padrone. Erwitt si è messo ...

Per sviluppare l’occhio

La fotografia riesce a cambiare il nostro modo di percepire il mondo che ci circonda. Attraverso la fotografia, senza nemmeno accorgercene, insegniamo ai nostri occhi a notare colori, forme, volti, materiali e luci che altrimenti apparirebbero invisibili. Fotografare significa mettersi alla ricerca della bellezza in tutte le sue forme.

Il gatto

Nel corso del 1870, il fotografo di Brighton Harry Pointer (1822-1889) divenne famoso per una serie di cartoline che avevano come soggetto i suoi gatti. Pointer cominciò a scattare fotografie convenzionali di gatti a riposo, mentre bevevano latte o dormivano, ma presto si specializzò nel fotografarli in una varietà di pose mettendoli in ambienti che potessero creare un’immagine ...

Storia di una fotografia: Henri Cartier-Bresson

Storia di una fotografia: Il tempismo è davvero tutto, ma per i fotografi come Henry Cartier-Bresson avere tempismo significa cogliere un istante dal flusso del tempo che scorre. Significa trovare quello che lui chiamava l’”istante decisivo”. Cartier-Bresson camminava dietro la stazione ferroviaria Gare Saint Lazare di Parigi, quando vide questa passerella di fortuna sopra una pozza; notò ...

Storia di una fotografia: Bruce Davidson

Quanto tempo passi nei luoghi di passaggio? E’ facile pensare che sia un tempo perso, una sorta di intervallo che precede o segue un avvenimento particolare. Bruce Davidson ha trascorso molto tempo a scattare fotografie nella metropolitana di New York. Un pomeriggio mentre aspettava il treno su una banchina, vide due donne, affascinanti come due modelle appena uscite da una pubblicità, ...

Contact

Alessandra Martina
Via Giorgione, 15 - 33170 Pordenone
Fraz. Por, 33 - 38085 Pieve di Bono-Prezzo TN

+39 348 1403509
info@alessandramartina.com

C.F. MRTLSN71C54C817F
P.IVA 01673430938

From the blog

Partners

www.kioostudio.it
Agenzia di Comunicazione

www.studiocchielli.com
Architettura e Design




Privacy Policy
Cookie policy